Perchè del Tratturo Cani al Lavoro Dove Siamo Il Doppio Nome La Selezione Campioni Cuccioli Vecchie Glorie I Nostri Cani

Il Carattere


  La sua funzione precipua ed originaria è quella di guardia e difesa delle greggi dai predatori. Oggi viene sempre più utilizzato per la guardia delle proprietà in genere, compito che assolve istintivamente, con determinazione e coraggio. Proprio per questo suo innato istinto non ha bisogno di addestramento per svolgere il suo ruolo di guardiano, anzi qualsiasi tipo di imposizione o addestramento sarebbe dannoso per il suo equilibrio caratteriale, bastano pochi e chiari comandi base, lasciando il cane quanto più possibile al suo stato "naturale".

  IL PMA pur affezionandosi a tutte le persone di famiglia ha bisogno di riconoscere un solo padrone che deve sapere dominarlo e controllarlo come un vero "capo branco": questa logica gerarchica è l'unica che il PMA riconosce ed accetta, essa è valida soprattutto per i maschi che hanno di solito un carattere più "dominante".
Questa razza ha bisogno di vivere all'aperto, non va mai tenuta a catena ed è assolutamente sconsigliato possedere un PMA se non si dispone almeno di un giardino.

  Coloro che ritengono (o peggio ancora consigliano) possa vivere in appartamento o dentro casa offendono la dignità stessa della razza e creano le premesse per la crescita di un cane nevrotico e potenzialmente pericoloso.
Se si vuole un cane da coccolare ,che scatti ad ogni comando e che veda il padrone come un compagno di giochi , consiglio vivamente di rivogersi ad altre razze.

  Il PMA non è un cane per tutti.

  Chi vuole avvicinarsi a questa razza deve sapere di prendere un cane fiero e poco plasmabile, con un forte carattere e affatto incline alla sottomissione. In sintesi un cane fondamentalmente serio , mai nevrile, sicuro di sè. Un cane che "sa di antico ".

La Selezione


  Nella convinzione che non si può conoscere una razza senza conoscerne l'ambiente e la cultura che l'hanno forgiata continuiamo ad allevare esclusivamente linee di sangue rustico abruzzese, nel pieno rispetto della nostra tradizione pastorale.

  Una selezione quindi indirizzata soprattutto al mantenimento delle caratteristiche funzionali e dell'equilibrio caratteriale, da sempre vera essenza della razza.

  A questo scopo molti nostri cani sono tuttora adibiti alla difesa delle greggi e anche quelli che non lavorano direttamente con le pecore vivono all'aperto, liberi in grandi spazi spesso insieme agli animali che custodiscono.

  Le cagne si accoppiano partoriscono e allattano senza alcun aiuto o ricorso ad inseminazioni artificiali, parti assistiti o allattamenti artificiali. I novità crescono insieme agli adulti e apprendono subito le chiare "regole" del branco. L'insieme di tutto questo si traduce in resistenza alle malattie e assenza di tare genetiche e garantisce che i nostri cani siano guardiani sempre affidabili, mai timorosi o inutilmente aggressivi.


I nostri cani

  Lo standard ufficiale pur descrivendo un cane maestoso, stabilisce per i maschi un peso massimo di 45 kg . Ma un maschio di 45 kg non può essere né possente né maestoso.

  Seguendo l'ideale morfologico della pastorizia Abruzzese i nostri maschi adulti, dalla testa sempre "importante", con la folta criniera leonina, una taglia di 70/73 cm al garrese e un peso che va dai 50 ai 55 kg si distinguono al primo colpo d'occhio dalle femmine, generalmente più piccole con 65/68 cm per un peso di circa 40/45 kg. Sia maschi che femmine hanno notevoli diametri trasversali e una forte ossatura.

  Il mantello è sempre bianco puro, le macchie gialle ammesse dallo standard ufficiale sono considerate chiaro segno di imbastardimento.

Allevamento amatoriale per selezione del cane da Pastore Maremmano Abruzzese a cura di Agostino Molinelli, Tel.335.652.68.22
Perchè del Tratturo Cani al Lavoro Dove Siamo Il Doppio Nome La Selezione Campioni Cuccioli Vecchie Glorie I Nostri Cani